2016-17 numero 2 

Il romanzo “Io e te”

In classe, durante l’ora d’Italiano, abbiamo letto un brano intitolato “Un ragazzo diverso dagli altri”, che fa parte del romanzo di Niccolò Ammaniti, “Io e te”.   Dopo aver finito di leggere il brano, noi ragazzi  abbiamo deciso di leggere tutto il romanzo entro una settimana.

 

“Io e te” parla di un ragazzo di 14 anni di nome Lorenzo, che fin da piccolo ha avuto problemi di socializzazione con gli altri ragazzi della sua età. La madre, preoccupata per il suo comportamento, crede che abbia bisogno di  uno psicologo: infatti ha un disturbo narcisistico, si sente superiore agli altri e non vuole mischiarsi alla massa. Lorenzo intuisce il suo problema e fa di tutto per farsi accettare dagli altri. Un giorno Lorenzo dice a sua madre che è stato invitato dalla sua compagna, Alessia, a sciare. La madre si chiude in bagno a piangere per la felicità, finalmente  suo figlio è stato accettato ed incluso da parte dei compagni. Quando finalmente il giorno della partenza arriva, si fa accompagnare dalla madre, ma si fa lasciare qualche incrocio prima, così può tornarsene a casa, dove si nasconde in cantina. Dopo qualche giorno arriva la sua sorellastra, Olivia, che cercava uno scatolo proprio in cantina. Olivia dopo qualche ora inizia a sentirsi male, vittima di una crisi d’ astinenza da eroina, Lorenzo decide di farla rimanere con lui, anche se non voleva. La ragazza chiede a Lorenzo dei sonniferi, cosi riesce a procurarseli  nella borsa della nonna. Quando torna trova Olivia quasi morta, perché aveva preso dei sonniferi che aveva trovato in cantina. Il rapporto tra i due, Lorenzo e Olivia, inizialmente non era molto positivo, ma con il tempo e la conoscenza diventano veri e propri fratelli, perché Olivia lo aiuta ad uscire dalla sua situazione, e a modificare il rapporto con sua madre.

A me è piaciuto molto questo romanzo, perché io stessa sento di potermi paragonare a Lorenzo, in quanto sono un po’ introversa. A volte sbagliando, pur di stare con gli altri, non esprimo pianamente le mie opinioni e i miei sentimenti. Ad alcuni miei compagni non è piaciuta perché non è il genere di libro che leggono.

Maria Teresa Lo Meo, I AU

Lascia qui un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: