2017-18 numero 2 

BE LEO ovvero un progetto di alternanza scuola-lavoro

“Leadership-Experience-Opportunity”, questo il motto del LeoClub Bagheria,che ha dato a 17 ragazzi (la III B e parte della III D) la possibilità di entrare dentro il mondo del volontariato, ma non solo, un mondo di solidi principi, di etica condivisa  e di regole che hanno imparato a conoscere e a rispettare  e che in poco tempo ha contribuito a cambiarli, in positivo.

Il LeoClub Bagheria ha scelto di affrontare per la prima volta un percorso di alternanza scuola-lavoro presso il liceo classico ed è stato un bell’impegno, una prova che, in poco tempo, si è trasformata in un’esperienza educativa, all’insegna del divertimento ma non solo…

Il Leo club ci ha dato la possibilità di immergerci in un mondo nuovo e di apprendere concetti a volte considerati scontati quali per esempio la comunicazione, la gestione del tempo, la determinazione degli obiettivi, non solo attraverso le lezioni frontali ma anche attraverso giochi solo apparentemente poco “didattici”.

Abbiamo  avuto l’opportunità di incontrare anche figure nuove, quali un prof. di diritto e una prof.ssa di economia, ma anche i ragazzi stessi del club che si sono messi in gioco, spiegando i concetti che stanno alla base del loro corso universitario e cercando di mettersi a disposizione per guidarci al meglio.

Tutto ciò sembra quasi scontato ma per alcuni dei ragazzi del liceo ha rappresentato la possibilità di intercalarsi all’interno di tematiche normalmente non affrontate in ambito scolastico e scoprire proprie propensioni e attitudini.



Il LeoClub è prima di tutto una grande famiglia che ha saputo trasmettere ai ragazzi del liceo sani principi come rispetto, perseveranza, solidarietà e spirito di condivisione solo attraverso i gesti che, anche se per loro normali, sono pieni di significato.

Non sono mancati i problemi che prontamente sono stati affrontati e risolti grazie alla collaborazione di ogni membro del club considerato unico ed essenziale, insieme ai ragazzi del liceo che hanno cercato di collaborare come potevano. Il progetto di alternanza è confluito nella creazione di un service ambientale “NaturalMente” che prevede la piantumazione di piante grasse, soprattutto aloe vera, in alcuni punti di Bagheria e la pulizia della spiaggia di Aspra; il progetto è sostenuto da un’altra iniziativa “Goal4Green”, un torneo di beneficenza organizzato dai ragazzi. In parole povere, un’alternanza che ci ha permesso di crescere e relazionarci col mondo, un mondo che punta a costruire, non a distruggere, nella piena consapevolezza di voler migliorare non solo la cittadina in cui viviamo ma anche noi stessi.



Simona Alioto, III B

Lascia qui un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: