2018-19 

Lettera aperta degli scienziati del clima agli studenti che scioperano per l’ambiente

” […] A noi spetta di ricordare loro [ai politici] che ci sono […]  due elementi basilari da rispettare, cui peraltro l’Italia si è già obbligata aderendo all’Accordo di Parigi: – una riduzione delle nostre emissioni molto maggiore di quella ad oggi prevista, indispensabile per limitare l’aumento della temperatura a 1,5°C rispetto all’era preindustriale, e dunque le catastrofi più gravi (e naturalmente un indispensabile adattamento ai cambiamenti non più evitabili); – un impegno sostanziale verso i paesi più poveri, secondo il principio della giustizia climatica, poiché essi sono i meno…

Leggi tutto...
2018-19 

La consapevolezza di essere cittadino

Quest’anno il Rotaract Club Bagheria ha proposto a sessanta studenti del quarto e quinto anno del nostro istituto il progetto “La consapevolezza di essere cittadino”, finalizzato a promuovere la conoscenza dei principi di fondo della Costituzione italiana, dell’ordinamento della Repubblica, delle nozioni di base dell’ordinamento giuridico italiano e a “rendere consapevoli” i ragazzi sulle modalità di svolgimento di una seduta parlamentare. Il progetto è stato diviso in tre fasi: durante la prima fase abbiamo assistito a due conferenze in aula multimediale, durante le quali alcuni docenti universitari ci hanno dato…

Leggi tutto...

Considerazioni a freddo sull’occupazione della scuola

Sono passati quasi tre mesi dalla fine dell’occupazione del liceo F.Scaduto. Ho deciso di rimanere in silenzio in questo periodo. Volevo aspettare le risposte e volevo esprimere il mio pensiero soltanto a risultati ottenuti. Ebbene, posso felicemente dire con orgoglio e soddisfazione che la protesta del liceo F.Scaduto non è stata una perdita di tempo, non è stata fine a se stessa. Il 2 gennaio la provincia ha provveduto alla riparazione di alcuni problemi: ha sistemato i tetti, ha messo a norma i pilastri portanti fatiscenti, ha sistemato la caldaia,…

Leggi tutto...

Memento

“Sorprende sentir dire, ancora oggi, da qualche parte, che il Fascismo ebbe alcuni meriti, ma fece due gravi errori: le leggi razziali e l’entrata in guerra. Si tratta di un’affermazione gravemente sbagliata e inaccettabile, da respingere con determinazione. Perché razzismo e guerra non furono deviazioni o episodi rispetto al suo modo di pensare, ma diretta e inevitabile conseguenza. Volontà di dominio e di conquista, esaltazione della violenza, retorica bellicistica, sopraffazione e autoritarismo, supremazia razziale, intervento in guerra contro uno schieramento che sembrava prossimo alla sconfitta, furono diverse facce dello stesso…

Leggi tutto...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: