Considerazioni a freddo sull’occupazione della scuola

Sono passati quasi tre mesi dalla fine dell’occupazione del liceo F.Scaduto. Ho deciso di rimanere in silenzio in questo periodo. Volevo aspettare le risposte e volevo esprimere il mio pensiero soltanto a risultati ottenuti. Ebbene, posso felicemente dire con orgoglio e soddisfazione che la protesta del liceo F.Scaduto non è stata una perdita di tempo, non è stata fine a se stessa.

Il 2 gennaio la provincia ha provveduto alla riparazione di alcuni problemi: ha sistemato i tetti, ha messo a norma i pilastri portanti fatiscenti, ha sistemato la caldaia, ha riparato il sistema idrico. È in corso il progetto di manutenzione della succursale. Insomma ha fatto il suo dovere.

Possiamo dire chiaramente che l’occupazione è stata l’unica forma di protesta in questi anni che ha ottenuto risultati.
Noi abbiamo deciso di agire in questo modo ed ecco i risultati, e siamo fieri di aver lottato per i nostri diritti. Per anni e anni se ne sono sempre fregati tutti e chi doveva agire prima, ha lasciato a noi tutti i problemi da risolvere.

Il ringraziamento va a tutti i ragazzi del liceo che hanno deciso di occupare e che ce l’hanno messa tutta per dare sempre una mano.
Un ringraziamento ai professori, al personale ata e alla dirigenza che ci hanno sempre sostenuto.
Sono fiero di tutto ciò, perché tutti insieme abbiamo capito realmente cosa significa essere una comunità scolastica.
Sono fiero di tutto ciò, perché abbiamo capito cosa significa prendersi delle responsabilità. Sono fiero perché abbiamo capito che noi studenti abbiamo dei diritti fondamentali e che non dobbiamo mai permettere a nessuno di calpestarli.

Noi rappresentanti siamo fieri di rappresentare questa scuola.
Per tutti coloro che hanno saputo solo andarci contro: non mi resta che ringraziare anche voi, perché ci avete mostrato tutto ciò che noi non dobbiamo mai diventare.
Grazie liceo F.Scaduto per tutte le emozioni che ci hai dato ed evidentemente mi sa che quel 6 dicembre non è stata la tua giornata più buia.

Biagio Di Paola, IV E

Lascia qui un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: