2018-19 

Lettera aperta degli scienziati del clima agli studenti che scioperano per l’ambiente

” […] A noi spetta di ricordare loro [ai politici] che ci sono […]  due elementi basilari da rispettare, cui peraltro l’Italia si è già obbligata aderendo all’Accordo di Parigi:

  • – una riduzione delle nostre emissioni molto maggiore di quella ad oggi prevista, indispensabile per limitare l’aumento della temperatura a 1,5°C rispetto all’era preindustriale, e dunque le catastrofi più gravi (e naturalmente un indispensabile adattamento ai cambiamenti non più evitabili);
  • – un impegno sostanziale verso i paesi più poveri, secondo il principio della giustizia climatica, poiché essi sono i meno responsabili e i più colpiti dalla manomissione del clima, e devono essere aiutati a svilupparsi rinunciando all’uso dei combustibili fossili, che a noi occidentali è invece stato permesso”

Il teste completo è consultabile al seguente indirizzo

 

 

 

 

 

Lascia qui un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: