2019-20 

Yandrez. Breve intervista a un giovane cantante che punta al successo

Presentati.

Ciao, sono Andrea Orlando, in arte “Yandrez”. Ho 18 anni, frequento il liceo Scaduto, il quinto anno del classico. Sicuramente dopo il liceo frequenterò l’università e contemporaneamente continuerò a coltivare la mia passione. Molto probabilmente mi trasferirò a Milano per fare musica insieme ai ragazzi dello studio di registrazione con cui la faccio attualmente.

 

Da quanto tempo canti?

Ho iniziato alle medie, avevo circa 12 anni. Ho conosciuto il rap da piccolino, grazie alla TV e alla radio. Era il periodo in cui Eminem andava forte ed io ascoltavo i primi pezzi che già in tenera età mi prendevano molto. Crescendo ho cominciato ad approfondire il genere ascoltando molti altri artisti della scena rap americana, per poi passare a quella italiana, ascoltando EmisKilla, Fabri Fibra, Fedez e tanti altri.



Cosa speri che ti porti il canto?

Sicuramente successo, altrimenti non farei musica. Lo faccio sostanzialmente per quello. Voglio che diventi il mio lavoro. Inoltre è anche uno sfogo. Quando scrivo un testo mi baso molto sul personale, infatti prima di tutto deve toccare emotivamente me e poi chi lo ascolta.

 

Se non dovessi avere successo, continueresti comunque a scrivere?

Ovvio, perché il successo non ha una data di scadenza. Potrebbe arrivare in qualsiasi momento: se non dovesse arrivare oggi, continuerei sperando in un domani.

 

Elenca tre aggettivi per descrivere la tua musica.

Profonda; Innovativa; Conscious.

 

Finora il tema che spicca maggiormente tra i tuoi testi è quello dell’amore. Le tue canzoni sono dedicate a qualcuno in particolare?

Sì, sono dedicati a “Shawty”.

 

Chi è?

E’ la mia ex ragazza con la quale non è andata nel migliore dei modi. Ho passato un brutto periodo, ma preferisco non raccontarlo nei dettagli. Comunque nei testi scrivo di lei, dei miei pensieri, di quello che mi passa per la testa.  Non scrivo per riconquistarla ma solo per sfogarmi. Credo sia impossibile riconquistare qualcuno solo attraverso un paio di testi.

 

Quali artisti sono per te punti di riferimento ma anche fonte d’ispirazione?

In primis Lil Peep e XXXTENTACION sono le maggiori fonti di ispirazione. Non vanno esclusi però anche Travis Scott, Juice Wrld, Eminem e anche qualche artista italiano.


Dal seguente link potete ascoltare una delle sue canzoni, Diamanti rari

Sofia Donzelli, III E

Lascia qui un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: