2019-20 

A scuola con l’attore: Intervista a Salvino Calatabiano

Giorno 29 ottobre, tra la seconda e la terza ora, noi studenti delle classi VC e VE del liceo Classico F. Scaduto, abbiamo assistito ad una breve performance sulla “lettura ad alta voce” elaborata dall’attore e burattinaio Salvino Calatabiano. Oggetto dell’incontro la lettura espressiva di brani tratti da autori come Dr. Seuss, Pennac, Benni e Dante  che, grazie alla personale interpretazione dell’attore, hanno suscitato l’entusiasmo e l’interesse di noi studenti e dei professori. Terminato l’incontro, abbiamo intervistato brevemente il nostro burattinaio ponendogli alcune domande riguardanti la sua carriera: Da cosa…

Leggi tutto...
2019-20 

Libriamoci 2019: Noi salveremo il pianeta

Mercoledì 13 novembre le classi 2AU-2FU-2E presso l’aula 2 della succursale del Liceo Ginnasio di Stato “Francesco Scaduto” hanno partecipato alla sesta edizione di “Libriamoci. Giornata di letture nelle scuole” (11-16 novembre 2019) proposta da Centro per il libro e la lettura, MiBAC e MIUR per incentivare la lettura ad alta voce. Coordinate dalle proff.sse Lo Iacono, Pecoraro e Cassataro, hanno affrontato il tema “Noi salveremo il pianeta” (chiaro riferimento al ruolo decisivo delle nuove generazioni nella lotta ai cambiamenti climatici) con maratona di letture e varie attività. La giornata…

Leggi tutto...
2018-19 

Oltre i cinque minuti di coraggio…

“Chi compie un gesto coraggioso e salvifico nella vita quotidiana , colui che dà prova di coraggio e abnegazione, detentore di ambiziosi desideri, le cui gesta saranno ricordate, il cui nome rimarrà inciso, costui è un Eroe” (Alessandro D’Avenia) Dalla mitologia alla letteratura moderna, da Omero a Stan Lee, da Gilgamesh a Greta Thunberg, eroe è colui che “non è più coraggioso di una persona comune, ma è coraggioso cinque minuti più a lungo.” (Ralph Waldo Emerson). Il tì estì socratico necessita però di un’attenta analisi nel tempo di questa figura…

Leggi tutto...
2018-19 

Sarebbe un po’ come silenziare il mondo…

Una voce s’alzò dall’Agorà: “Μῆνιν ἄειδε θεὰ Πηληϊάδεω Ἀχιλῆος…”, il suono della lira la seguì ed i παιδεις di fretta si disposero attorno al rapsodo, l’uomo si guardò attorno, Alceo, Aristodemo, Egisto, Nestore, Timoteo… i suoi ascoltatori erano tutti lì, fece un profondo respiro e cominciò il suo canto. Dalle note del dolce strumento e dalla ritmica narrazione erano rapiti quei giovani e divenivano spettatori di un folle scenario di guerra. Egisto sognava la lucente armatura di Achille, Timoteo immaginava la bella Elena ed il piccolo Glauco, giunto poco dopo…

Leggi tutto...
2018-19 

Il mondo alla rovescia

Il mondo alla rovescia, sembrerebbe facile parlarne, ma “Alla rovescia” rispetto al punto di vista di chi? Rispetto agli schemi, ai canoni imposti? In base alle leggi? Alle tradizioni? Eppure escludendo tutto ciò che potrebbe essere determinato mediante metodi scientifici, mediante leggi dimostrabili matematicamente o sperimentalmente, chi stabilisce cosa è giusto o sbagliato? La costituzione? Essa varia in base al suo Stato poiché è fortemente condizionata da tradizioni culturali. La religione? Nel mondo sono 10 i movimenti religiosi più diffusi e le diverse tradizioni sono contestabili tra loro. Le norme…

Leggi tutto...
2018-19 

In quelle grigie e fumanti industrie…

Benvenuto al mondo! Adesso impara a star seduto e a camminare, a fare la cacca nel vasino e a bere da un bicchiere. Impara a comportarti e quando avrai finito impara a leggere, impara a scrivere, a fare i conti. Impara a rispettare le consegne, a rispettare gli altri, impara a studiare, e per mezzo di quel che fin ora hai imparato, impara a scegliere, ad essere te stesso. Quante cose da apprendere e si è in vita soltanto da pochi istanti. Un’esistenza programmata e limitata da così tanti insegnamenti,…

Leggi tutto...
2017-18 numero 2 

Palermo chiama Italia: 23 Maggio 2018

Ieri alcuni studenti del nostro istituto hanno partecipato, come succede da diversi anni, a “Palermo Chiama Italia” (manifestazione che si tiene ogni 23 Maggio a Palermo, con la partecipazione di scuole da tutta Italia). Per me è stata la prima volta e, come studente, posso dire che è una delle migliori esperienze vissute in questi anni, per quello che riguarda l’educazione alla cittadinanza. Durante tutta la mattinata, infatti, ci siamo alternati, all’interno del nostro stand, a spiegare a studenti di ogni ordine e grado cosa sono i diritti umani e…

Leggi tutto...
2017-18 numero 2 

HUMAN RIGHTS DEFENDERS – DIFENSORI SI DIVENTA

“Tutti hanno il diritto, individualmente e in associazione con altri, di promuovere e lottare per la protezione e la realizzazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello nazionale ed internazionale”. (Art.1, Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Difensori dei Diritti Umani) Nell’arco dell’anno scolastico 2017/2018 il Gruppo Italia 291 di Amnesty International, attivo sul territorio bagherese, ha portato avanti il progetto “Human Rights Defenders – Difensori si diventa”. Il progetto si è concentrato sulla campagna Coraggio di Amnesty International. La campagna punta a difendere e legittimare il ruolo dei…

Leggi tutto...
2017-18 numero 2 

Una scelta, un concorso… un’avventura.

Il tre e il quattro maggio ho partecipato alla fase finale del concorso letterario nazionale “Sicilia, cornice di senso”, bandito dal Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo” di Caltanissetta. La fase selettiva si era tenuta a scuola alcuni mesi prima. La gara prevedeva che i partecipanti scrivessero un racconto ispirato ad una fotografia sul tema Sicilia. Nonostante il tempo massimo per la stesura fosse di quattro ore, ho consegnato il mio racconto con due ore di anticipo per poter partecipare alle attività di alternanza scuola-lavoro. Già da questo particolare…

Leggi tutto...
2017-18 numero 2 

Noi siamo lo Scaduto!

“Noi siamo lo Scaduto!” si concludono così le giornate dedicate alla terza edizione del “Festival della declamazione e delle forme spettacolari del tardo antico”, tenutosi dal 3 al 5 maggio 2018, che, anche quest’anno, ha avuto come protagonisti i ragazzi. Tantissimi i partecipanti, provenienti da ben dieci licei d’Italia. Questa edizione ha avuto luogo a Salerno, città in cui si è svolto anche un convegno sul tema, rivolto a studenti ed insegnanti, a cui ha preso parte un notevole numero di universitari, mentre le rappresentazioni si sono tenute nello splendido…

Leggi tutto...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: