Non serve la pioggia per far comparire l’arcobaleno

Che i ragazzi indossino la gonna e le ragazze giacca e cravatta!

Questo è l’invito lanciato a tutti gli studenti del Liceo Scaduto di Bagheria, pensato per sensibilizzare sulle tematiche LGBTQ+. A proporre tale tema sono stati i rappresentanti,ad approvarlo la dirigente scolastica,la prof.ssa Carmen Tripoli. 

Ma partiamo dall’inizio, ovvero scopriamo da dove è nata la cosiddetta giornata no gender. 

Tutto è iniziato dall’idea di far vestire gli studenti del liceo ogni giorno con un tema diverso, per gli ultimi giorni di scuola prima delle vacanze di Natale.

 Ogni giornata, a partire da sabato 18 dicembre, aveva un tema ben preciso, dal TOTAL RED contro la violenza sulle donne al GIORNO DEL PIGIAMA, per concludere con il tema ELEGANTE per salutarci, come dice l’avviso, con STILE.

Lunedì 20 si è appunto deciso per la giornata no gender in cui si dovevano, per così dire, invertire i ruoli.

Infatti, i ragazzi avrebbero dovuto indossare la gonna, mentre le ragazze giacca e cravatta.

Questa giornata è stata principalmente pensata per sensibilizzare sulle tematiche LGBTQ+ e per dire che la scuola è contro le differenze di genere. 

Questo tema è stato uno dei più graditi dagli studenti, in quanto ciò che rappresenta la comunità LGBTQ+ è argomento tanto importante quanto di attualità, specialmente tra i ragazzi che, seppur non tutti, hanno indossato gonne, vestiti, giacche e cravatte, per poi fare una foto nell’atrio della scuola. 

Quella di lunedì 20 è stata una giornata piena di divertimento ma allo stesso tempo formativa.

Sicuramente questa iniziativa rimarrà nella storia del Liceo Francesco Scaduto di Bagheria.  

Giulia Catania 1B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *