Senza categoria 

LA NOTTE DEL LICEO SCADUTO

Il 6 maggio del 2022 si è svolta al Liceo Scaduto, come da tradizione (tutti gli anni dal 2015,tranne nel 2020 a causa della pandemia da covid-19), la Notte dei licei.

Il programma era nutritissimo. In cavea a partire dalle 17.00: la dirigente scolastica, la prof.ssa Carmela Tripoli, ha inaugurato l’evento salutando i partecipanti e consegnando i premi agli studenti vincitori di tutti i concorsi e i certamina a cui la scuola ha partecipato. Sono stati premiati gli studenti che hanno riportato la valutazione massima e la lode agli esami di Stato e inoltre è stato attribuito il premio in memoria di Andreea Romanasu, un’alunna del nostro istituto,prematuramente scomparsa.

Purtroppo,a causa delle avverse condizioni meteo,sono stati annullati tutti gli eventi che avrebbero dovuto svolgersi in cavea,ovvero l’esibizione dell’orchestra e dei ragazzi del Musical e del laboratorio teatrale classico,ma niente paura,l’appuntamento è solo rimandato!

Dalle 19.00 alle 20.30 si sono svolti i laboratori nei due piani dell’istituto: tra le tante proposte,attività di ambito scientifico come laboratorio di scienze e di inclusione (nei quali ragazzi, anche diversamente abili, si sono cimentati in esperimenti coinvolgendo il pubblico) e il laboratorio del corso STEAM (che prevedeva un’escape room attraverso la risoluzione di alcuni enigmi da parte del pubblico); attività di ambito teatrale come la Guerra Grammaticale (opera di Andrea Guarna del 1511, che racconta in modo divertente la lotta tra il re dei nomi e il re dei verbi per conquistare l’armonia del discorso) e il laboratorio Welcome To The Globe Theatre (durante il quale si è ricostruito in 3D il famoso teatro); attività di cultura classica (in cui si approfondiva il concetto di corpo e anima secondo i Greci e i Latini) e attività di ambito storico-letterario,in cui si è spiegata la Resistenza attraverso gli occhi di Fenoglio; non sono mancate anche attività collegate ai PON della scuola come Noi e Il Piccolo Parco Urbano, Restyling: Muri a Colori e Tutti Uguali Diversi Da Me; interessanti le esperienze riguardanti il M.E.P.( con i racconti coinvolgenti degli studenti), le esperienze dell’Erasmus e il laboratorio Al Femminile sulla violenza contro le donne; inoltre, attività collegate ai PCTO della scuola come quella con l’Avis e di ambito editoriale; attività di ambito filosofico-psicologico come il laboratorio Conosciamo L’inconscio e Come Oro Tra Le Crepe (che esploravano i lati più fragili e misteriosi dell’uomo); infine, laboratori di educazione stradale e ambientale.

La serata si è conclusa con un buffet, una serie di brani musicali suonati dalla band della scuola ed una lettura finale in greco a cura del laboratorio teatrale.

Studenti, famiglie e amici sono rimasti entusiasti dell’evento, malgrado le condizioni meteo avverse. Ci vorrebbe proprio una seconda notte dei licei!

Sofia Rita Di Salvo,IB

Lascia un commento.