Anche quest’anno gli studenti STEAM hanno partecipato alla fiera Didacta Sicilia 2023. Dopo la precedente esperienza a Parigi (vedi qui l’articolo) , gli alunni hanno presentato i loro progetti realizzati durante lo scambio culturale avvenuto nel corso degli ultimi due anni con gli studenti francesi. 

Il workshop ha avuto inizio con una discussione tra la professoressa di matematica e fisica Manuela Pipitone e i professori che ci hanno accolto in Francia. Le persone che hanno partecipato a questo workshop hanno potuto provare i nostri visori per immergersi nella realtà virtuale ed esplorare i mondi di metaverso realizzati tramite la piattaforma cospaces e scoprire il metodo didattico STEAM tramite una presentazione genially contenente tutti i nostri lavori nel corso degli anni. Gli studenti utilizzano il metaverso ,spazio tridimensionale all’interno del quale le persone fisiche possono muoversi, condividere e interagire, creando mondi interattivi con gli argomenti da studiare rendendoli più semplici da memorizzare e “divertenti”. Al termine della loro presentazione gli studenti hanno visitato gli altri stand della fiera e si sono cimentati nella robotica e soprattutto nell’intelligenza artificiale, rendendosi conto che quest’ultima sta prendendo sempre più spazio nella vita di tutti i giorni, come del resto disse Stephen Hawking “ L’intelligenza artificiale sarà la più importante conquista dell’uomo, peccato che potrebbe essere l’ultima”. Dopo aver osservato le nuove tecnologie con l’intelligenza artificiale noi studenti abbiamo avuto modo di informarci su quei prototipi che ci sembravano più adatti per il nostro metodo steam. 

Quella di Didacta è stata senza dubbio una esperienza formativa dal punto di vista scolastico e personale, sperando di riuscire, nei prossimi anni, ad arrivare a superare le selezioni nazionali a Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *